First Nations. Voci della letteratura indigena australiana

PRESENTAZIONE

Universo culturale poco conosciuto in Italia, l’Australia indigena è al centro di due recenti pubblicazioni. Nell’antologia a cura di Pericle Camuffo Le nostre voci. Scritti politici e sociali degli aborigeni australiani si alternano e dialogano scritti di emancipazione politica e testi che compongono una panoramica inedita della storia australiana dagli anni Sessanta del Novecento fino ai nostri giorni, legati da un comune sfondo tematico: la resistenza aborigena. Con l’edizione critica curata da Margherita Zanoletti, la raccolta poetica My People (1970) di Oodgeroo Noonuccal, un “classico” della letteratura postcoloniale, è tradotta in italiano per la prima volta. Scrittrice, artista, educatrice e attivista politica, prima voce nera a pubblicare poesia in Australia e prima donna poeta, Oodgeroo (1920-1993) è autrice di raccolte poetiche e racconti.