Uno sguardo dentro il futuro. Territori e imprese delle Terre Alte di fronte alle sfide della contemporaneità

La montagna si interroga sul suo futuro. E lo fa riflettendo sui contenuti di un recente lavoro di Graziano Lorenzon dal carattere fortemente ma anche volutamente distopico: Il futuro è già passato. Il ruolo dei territori nei processi di sviluppo, ridisegnarli per intraprendere il viaggio verso la società digitale sostenibile. Una cassetta di strumenti operativi da porre al servizio di coloro che, a vari livelli, sono chiamati a prendere decisioni di politica economica, ambientale e sociale. Il lavoro è frutto di una lunga riflessione sui modelli di sviluppo territoriale sperimentato nel corso degli anni con uno sguardo rivolto anche alle politiche dell’Unione europea.