La mostra che sta per cadere

APERTURA MOSTRA

orari
dal 12 al 15 maggio: giovedì e venerdì 17.00-19.30 
sabato e domenica: 10.30-12.30 e 16.30-19.30
dal 19 al 21 maggio: 17.00-19.00

La mostra è anche su YouTube

Una mostra di pittura che rompe gli schemi espositivi usuali, sfruttando ed esaltando l’aspetto di minacciosa instabilità dell’allestimento: il moto centripeto del progresso infinito viene replicato caricaturalmente da una macchina rappresentativa barcollante e precaria, che ne rileva gli aspetti conflittuali e contradditori, ipotizzando un moto di gravità, di caduta e di “ripensamento”.

“La mostra che sta per cadere” recupera il “negativo” occultato dalle narrazioni che hanno predominato in questi anni. Alla retorica elogiativa della globalizzazione risponde evidenziando il conflitto tra blocchi economico-culturali. All’immaterialità della comunicazione digitale e dei movimenti finanziari contrappone la crisi – tutta materiale – delle forme di mediazione rappresentativa. Contro lo schiacciamento sul presente e sul quotidiano riafferma l’importanza della Storia e dei cicli di lungo periodo.