La via delle armi

PRESENTAZIONE

Piazza Fontana, piazza della Loggia, la questura di Milano… Peteano. Esplosivo e carnefici provenivano dalle stesse zone del Paese, quell’area del Nord-Est – Veneto e Friuli-Venezia Giulia –  in cui nel secondo dopoguerra si sono innervate le trame oscure di Gladio. Come mai gli autori di questi delitti non sono stati mai intercettati? Chi li ha formati e coperti mentre colpivano? Perché sempre da Nord-Est? Cosa sapevano I nostri servizi? La strage isontina divenne il ‘modello Peteano’: l’indagine venne insabbiata, gli autori fatti fuggire, vennero mandati a processo degli imputati totalmente innocenti. Un ‘quadro comune’ a tanti altri avvenimenti tragici che affondano le radici nel cono d’ombra della più grande polveriera nazionale: quella delle armi e degli esplosivi a Nord-Est.