Ju pai ciamps di Versuta Mario Micossi sui luoghi di Pasolini

APERTURA MOSTRA

evento della Setemane de culture furlane
a cura della Società Filologica Friulana

orari
da lunedì 9 a venerdì 13 maggio: ore 10-12 e 16-18
sabato 14 e domenica 15: ore 15-19

Dall’ottobre 1944 all’autunno 1947, Pier Paolo Pasolini e la madre Susanna vissero nel borgo di Versuta, dove si erano trasferiti da Casarsa per sfuggire ai bombardamenti alleati. Qui Pasolini visse il dolore per la morte del fratello Guido, avvenuta a Porzus, ma anche la gioia per le nuove amicizie ed esperienze. E qui, il 18 febbraio 1945, fondò l’Academiuta di lenga furlana. 50 anni più tardi un altro artista, Mario Micossi, visitò quel borgo inseguendo la prospettiva dell’arco delle Alpi Giulie e realizzò disegni a matita, graffiti, e piccoli acquerelli. Grazie all’iniziativa di Gianfranco Ellero e alla disponibilità di Elena e Anna Micossi, queste opere si possono ammirare nella mostra che trae origine da un verso di Pasolini stesso.