“Al di là dei sogni”: dai beni confiscati alla camorra il riscatto di una comunità

in collaborazione con Libera – Udine

In provincia di Caserta, dove un tempo la camorra condizionava pesantemente la vita di intere comunità, da qualche anno il vento è cambiato, da quando in quei territori è nata la NCO-Nuova Cooperazione Organizzata: un consorzio di cooperative sociali che promuove una filiera produttiva etica, che genera lavoro e restituisce dignità anche alle persone più fragili. I beni che un tempo erano frutto e simbolo di violenza e di sopraffazione, dopo la confisca sono diventati risorse preziose per comunità accoglienti e solidali. Narrano storie di riscatto personale e collettivo. Sono terre liberate e liberanti, dove ogni anno passano centinaia di giovani da tutta Italia per condividere un piccolo tratto di strada con chi ha aperto quel cammino e continua a realizzare sogni che sembravano irrealizzabili.