Scrittura creativa: il soggetto in gioco

Incontro

a cura di Pordenonelegge

A pochi giorni dalla fine della scuola di scrittura di pordenonescrive, Marcello Fois e Alberto Garlini, che ne sono stati docenti, si chiedono cosa metta in gioco di profondo il fatto stesso di scrivere una storia, anche quando non è la propria; come costringa chi scrive in qualità di narratore a ripensarsi, come mobiliti una soggettività empatica che apre continue finestre su mondi da scoprire. Sulla scorta dell’esperienza dell’insegnamento dell’arte di scrivere, che va inevitabilmente a mettere a nudo i controversi rapporti fra soggettività e tecnica, i due scrittori si chiedono e cercano di mostrare fino a dove si possa insegnare a scrivere, e oltre quale confine si entri nella sfera vulnerabile del soggetto, che rimane il dato di fondo, non negoziabile, del fatto artistico.