Cittadinanza, immigrazione e diritti

convegno

a cura del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Udine
con il patrocinio dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

Intervengono:

Laura Montanari – Coordinatrice del Progetto PRIN 2017, Università di Udine
Caterina Severino – Université de Toulon
Pietro Gargiulo – Università di Teramo
Marina Calamo Specchia – Università di Bari
Graziella Romeo – Università Luigi Bocconi di Milano
Francesco Grisostolo – Università di Udine
Roberto Scarciglia – Università di Trieste
Carna Pistan – Università di Udine
Matteo Daicampi – Università di Udine
Laurence Gay – Université de Aix-en-Provence
Elena Valentina Zonca – Università di Trieste
Valeria Filì – Università di Udine

Il rapporto tra cittadinanza, diritti sociali e immigrazione pone problematiche giuridiche inedite per i sistemi di welfare europei. Concepiti tradizionalmente su base nazionale, nell’attuale fase di crisi economica i loro “confini” sono soggetti a forti trasformazioni, dovute da un lato alla globalizzazione e all’integrazione degli ordinamenti giuridici, e dall’altro alla crescente complessità della società conseguente al fenomeno migratorio. Una prospettiva multilivello vuole offrire un contributo alla riflessione, attraverso la comparazione tra alcune esperienze europee, con una speciale attenzione al coinvolgimento dei diversi livelli di governo.