Biodiversità: una ricchezza irrinunciabile

Al termine dell’incontro, brindisi offerto da Ronchi di Cialla

Il Friuli per la sua posizione geografica è terra di incontro tra il mondo mediterraneo, mitteleuropeo e balcanico. La presenza di elementi faunistici tipici di ciascuna di queste aree geografiche si traduce in una biodiversità straordinaria. Tale unicità è un valore che deve essere preservato, riconosciuto e comunicato. Dagli studi sull’entomofauna della valle di Cialla nasce il progetto dei Ronchi di Cialla di fare viticoltura nel rispetto della biodiversità mantenendo un agrosistema a elevato grado di naturalità ed operando con processi produttivi a minimo impatto ambientale. Questo approccio agronomico ha permesso di ottenere vini che si sono affermati per la loro longevità, eleganza e complessità.