Alla fine del mondo. La vera storia dei Benetton in Patagonia.

Dai conflitti con i Mapuche alla morte di Santiago Maldonado. Quello che i media europei non dicono sulla potente dinastia italiana e su come è diventata la padrona della regione argentina. Un’inchiesta ricca di sfumature e dettagli inediti che svela le identità di chi ha favorito la fortuna dei Benetton in Argentina: corporazioni rurali, forze di governo, lobby imprenditoriali, media filogovernativi. Vengono raccontati e spiegati i conflitti sociali e ambientali mai sedati con le comunità native a causa dell’insostenibilità della condotta Benetton, sottolineati gli abusi e le violenze perpetrate negli anni contro i Mapuche dalle forze di sicurezza argentina nelle terre “recuperate”. Laggiù, i Benetton hanno privatizzato aree pubbliche, strade, vallate, sentieri e deviato – qualcuno sospetta pure inquinato – corsi di fiumi: qualcosa di decisamente diverso dall’immagine buonista, umanitaria e socialmente responsabile con cui l’azienda si presenta al mondo.

A seguire

Tigre Azul. Spirito Mapuche
Proiezione del documentario
regia di Massimo Belluzzo

Una produzione dell’Equipe Sans Maison, team di professionisti della comunicazione composto da Luciano Covolo, Claudio Tessarolo, Massimo Belluzzo e Alessandro Mattelli.