Urban hugs. Un recinto per abbracciarsi

ideazione e progettazione

STEFANO BOERI

ARCHITETTI

dall’11 maggio al 10 giugno

fvg102        innova-fvg        filiera-legnofvg_logocmyk        stefano-boeri-architetti

In occasione di vicino/lontano, su iniziativa di Innova FVG e in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, viene presentata a Udine Urban hugs, un’installazione ideata e progettata da Stefano Boeri Architetti.

Urban hugs è uno spazio per abbracciarsi. Per staccare per pochi secondi le reti delle interazioni sociali e abbracciarsi. Per abbandonare per qualche secondo la solitudine metropolitana. Urban hugs è una declinazione di radura dove stringersi, accompagnati dal violoncello di Piero Salvatori, in un abbraccio liberatorio. Un recinto per abbracciarsi protetti dal traffico, ma non esclusi dalla vita urbana, grazie ai fusti dei boschi del Friuli. Una micro-architettura, realizzata totalmente in legno, che definisce il limite fisico dove potersi fermare e isolare dai ritmi della quotidianità. Urban hugs è composta da 95 cilindri di legno di 5m di altezza, che costituiscono il perimetro di uno spazio allo stesso tempo permeabile e intimo. Le colonne sono ancorate al suolo grazie a una pedana in legno circolare, con un diametro esterno di 2,2 metri e uno interno di 1 metro. Uno spazio per due.

Urban hugs è l’idea di uno spazio dove fermarsi. Un luogo tranquillo. È il progetto di uno spazio aperto e permeabile. Un luogo da vivere. È un dispositivo per diluire l’intensità dei flussi e degli spostamenti. Un luogo per il benessere. È uno spazio intimo dove potersi incontrare. Un luogo da abitare. È l’esperienza di un’atmosfera sonora in contrappunto con il contesto. Un luogo da contemplare. Urban hugs è uno spazio per essere vicini. Un recinto per abbracciarsi.

Per informazioni Nicoletta Ermacora — Innova FVG

tel 0433 486218