Nel bel mezzo di un gelido inverno

SPETTACOLO
Con gli allievi del terzo anno di corso della CIVICA ACCADEMIA D’ARTE DRAMMATICA NICO PEPE
Gaia Amico, Andrea Baldoni, Simone Debenedetti, Cristina Greco, Francesco Ippolito, Nicola Lorusso, Giuseppe Losacco, Pietro Macdonald, Giulio Macrì, Sara Pagani, Alberto Viscardi
Regia Claudio de Maglio

Un tempo lungo e difficile ha tenuto a distanza le persone e qualcosa di intimo, prezioso ed essenziale ha rischiato di perdersi. Il teatro vuole ora fare la sua parte e riconquistare la sua funzione primaria di collante sociale. Così, gli allievi del terzo anno di corso della Nico Pepe compiono il loro gesto d’amore verso il teatro dopo tanti mesi di assenza dello spettacolo dal vivo. A partire dalla sceneggiatura del film del 1995 diretto da Kenneth Branagh, sono risaliti al copione teatrale, mettendone in scena la drammaturgia: uno sparuto gruppo di attori disoccupati devono ricoprire i 24 ruoli dell’Amleto. Ne scaturiscono incidenti esilaranti, arresti improvvisi delle prove, miracolose ripartenze, litigi, idiosincrasie, attrazioni fatali in una serie continua di colpi di scena in cui vita e teatro sembrano coincidere. Il testo shakespeariano si dimostra capace di svelare, in un gioco di specchi, le storie personali di un variegato microcosmo fatto di gente bastonata dalla sorte. Questo testo è sembrato importante per riavvicinare la gente a quella magia che solo la presenza fisica di attori, che creano ogni sera una nuova comunità assieme agli spettatori, può dare.