L’Iran al tempo di Biden

PRESENTAZIONE
prenotazioni: udine@lafetrinelli.it

La presidenza di Joe Biden, dopo gli anni di “massima pressione” dell’amministrazione Trump, sembra promettere un nuovo inizio nella quarantennale partita tra Usa e Iran, con un ritorno all’accordo sul nucleare e un clima di reciproca fiducia. Ma resta negli Usa e tra i loro alleati la volontà di ridimensionare l’influenza nella regione e le strategie di difesa di Teheran che allarmano i suoi vicini, mentre il Paese rafforza la sua alleanza con la Cina. Luciana Borsatti fa parlare gli iraniani: un popolo colpito dalle sanzioni più dure, ormai scettico e disincantato nei confronti dell’Occidente, ma che può ancora contare sui suoi giovani istruiti e spesso cosmopoliti. E offre testimonianze importanti anche su altri temi cruciali: i diritti umani, la forza delle donne e cosa significhi essere giornalisti oggi in Iran.