Antropocene, istruzioni per l’uso

con il sostegno di Amga Energia & Servizi

A forza di crescere, l’umanità ha scoperto di avere a tal punto “riempito” di sé la Terra, fino a influire in modo decisivo sul suo funzionamento. Paul Crutzen ha coniato il fortunato termine “antropocene” per definire un’era geoclimatica nella quale il fattore umano è la principale determinante: occupiamo ogni spazio e interferiamo con ogni processo, grazie anche all’enorme potere della tecnologia. Abbiamo conquistato un benessere sconosciuto alle generazioni precedenti, che è ancora privilegio di pochi, ma anche così servirebbero tre Terre per garantire l’equilibrio tra i consumi di questi pochi e la capacità del pianeta di sostenerli, e se lo standard di vita di questi pochi si estendesse all’umanità intera, l’”antropizzazione” del pianeta subirebbe una drammatica accelerazione, con conseguenze difficili da immaginare. Se è ancora possibile adattare il nostro modello economico e sociale alla casa che ci ospita, questo non potrà avvenire senza una profonda rifondazione delle basi morali del nostro rapporto con l’ecosistema, senza un’etica della responsabilità fondata sulla consapevolezza del peso e delle conseguenze del nostro agire.

Prenota il biglietto