Sabato 18 Maggio
Ore 15.00 — Chiesa di San Francesco — Ingresso Gratuito

Saremo tutti africani? …o forse cinesi?

La globalizzazione ha cambiato i rapporti tra le civiltà. La demografia e i nuovi conflitti rendono problematiche le relazioni tra gli uomini e stanno trasformando le prospettive antropologiche. Le grandi migrazioni mettono in crisi le identità forti del passato e le deboli democrazie del presente. Il “Sistema Occidente” non è più al centro del mondo e la sua prospettiva storica non è la sola capace di produrre un ordine globale condivisibile. Nuovi profughi percorreranno forse la “via della seta” e i  futuri migranti economici dovranno probabilmente fare i conti con un nuovo ordine, ripensato in termini confuciani. E noi europei – che ci sentiamo minacciati da forze che non controlliamo – ci isoleremo nella periferia del mondo per sentirci sicuri?