Sabato 12 Maggio
Ore 16.30 — Libreria Odòs — Ingresso Gratuito

Nel vuoto. Il cammino dei dimenticati

Un viaggio a piedi dalle montagne al mare, per ripercorrere i passi di una migrazione dimenticata lungo il confine orientale: Carnia, Friuli, Carso, Istria. Un flusso di persone sepolto e accantonato frettolosamente, sul quale si sovrappongono gli sguardi dei migranti dei nostri giorni. Uomini costretti a lasciare la propria casa, cimiteri di paese, canzoni dialettali, fuochi accesi, tabacco di contrabbando. Ogni storia evoca qualcosa: il mito asburgico, i toponimi sloveni, italiani, istriani, triestini, friulani e carnici, l’odore di caffè tra i boschi di larici, il mare Adriatico che bagna le rocce carsiche, la terra rossa e gli ulivi che accolgono i viandanti. Camminare sulle orme di uomini dimenticati. Capire qualcosa in più del nostro essere migranti.