Sabato 18 Maggio
Ore 18.00 — Libreria Feltrinelli — Ingresso Gratuito

L’intellettuale riluttante

Cronaca di un anno di vita italiana, osservata dal punto di vista di una “etica minima”. Lo sguardo è critico, preoccupato, dubbioso. È lo sguardo di un intellettuale che non si conforma all’aria che tira oggi nella scuola, nella sanità, nei modi della comunicazione, nel discorso politico. Ne esce una scrittura acuminata, e una garbata denuncia della cultura attuale. Ma l’intellettuale è “riluttante”, e non fa sconti neppure a se stesso e anzi cerca di non collocarsi sopra bensì dentro le cose, riuscendo così ad attivare nel lettore delle pause di riflessione al posto del lamento o della semplice presa d’atto. Operazione perfettamente riuscita grazie anche a una impeccabile chiarezza e incisività della forma linguistica.