Giovedì 16 Maggio
Ore 19.00 — Chiesa di San Francesco — Ingresso Gratuito

Europa: i molti germi di una crisi

con il sostegno di Coop Alleanza 3.0

Perché la crisi finanziaria internazionale si è trasformata in una crisi della democrazia europea? I primi sintomi iniziano a manifestarsi già all’indomani del 1989, e si aggrava nel 2004, con l’allargamento dell’Unione a dieci nuovi paesi con realtà economiche, istituzionali e culturali disomogenee. Quasi tutti facevano parte dell’Europa a lungo “sequestrata” dal comunismo sovietico. Portavano in dote tre pericoli a lungo sottovalutati: nazionalismo, populismo e la tentazione di governi forti. L’anno dopo, Francia e Paesi Bassi affossavano con un referendum il progetto di Costituzione europea: si fermava così il processo di unificazione politica e si accentuava il primato dell’economia. Un errore reso drammatico dalla crisi finanziaria internazionale del 2008, che ha prodotto sconvolgimenti nei rapporti sociali, insicurezza e paura.