Sabato 17 Maggio
Ore 18.30 — Chiesa di San Francesco — Ingresso Gratuito

Quale Senato? Una proposta

 

Abolire il Senato per sanare alla radice l’anomalia italiana del bicameralismo “perfetto”? O piuttosto riformarlo, conferendogli funzioni e compiti all’altezza di una moderna democrazia? La sfida viene dalla “Domenica” del Sole 24 Ore. Richiamandosi evidentemente a modelli storici di ascendenza classica piuttosto che ai meccanismi dell’ingegneria costituzionale, la proposta prevede la creazione di un “Senato delle conoscenze” o “Senato della cultura”, cui affidare la revisione di tutte le grandi leggi in tema di diritti fondamentali: un organo che valorizzi il merito, contribuendo a “ripristinare un utile dialogo tra il mondo della cultura scientifica, da cui derivano le competenze tecniche necessarie, e il mondo della politica, che esercita il governo attraverso la rappresentanza”. Non una concezione elitaria della democrazia ma una élite a supporto della democrazia, allo scopo di ricostruire “un nesso funzionante tra cultura e politica, tra produzione di conoscenza e deliberazione pubblica”.