Venerdì 11 Maggio
Ore 19.30 — Libreria Martincigh — Ingresso Gratuito

Casa Azul

Libro d’artista di Giulia Iacolutti

Presentazione

in collaborazione con il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Udine
Documento visivo sulla storia di vita di cinque donne trans detenute in una delle carceri maschili di Città del Messico, il progetto mostra il processo di costruzione identitaria e le pratiche corporali di persone i cui corpi sono considerati doppiamente abietti a causa della loro identità e della loro condizione d’isolamento. Le detenute trans, costrette a vestirsi di blu, chiamano la prigione “la casa blu”, evocando la prigionia subita dai corpi stessi. Attraverso processi di stampa che permettono l’uso dei colori stereotipati del genere (il blu che evoca l’identificazione passiva e il rosa che parla del sé), Casa Azul mostra l’eterna lotta binaria che queste persone devono affrontare per essere quello che sono: donne.