Domenica 19 Maggio
Ore 10.00 — Caffè dei libri — Ingresso Gratuito

5 cose che tutti dovremmo sapere sull’immigrazione

Guerre, fame, dittature, persecuzioni; ingiustizie, diseguaglianze, cambiamento climatico, calamità naturali; crescita demografica non accompagnata da crescita economica; sfruttamento delle risorse, quasi sempre per conto terzi. Questi alcuni dei fattori che determinano la fuga dei migranti dai propri paesi. Poi c’è la demografia. La popolazione del mondo cresce in maniera squilibrata: all’inizio del Novecento era europeo un abitante del mondo su quattro; nel 2050 lo sarà uno su quattordici. È la prima volta che accade nella storia per motivi naturali, e ha effetti drammatici. Per molti, nel mondo, l’Europa è ancora una terra promessa. Un continente che tuttavia non è all’altezza del proprio ruolo. E che non ha ancora cominciato a lavorare sulle cause delle migrazioni, sugli squilibri globali e sulle ingiustizie planetarie.