Tanaliberatutti / studio per una ri-evoluzione

giullarata contemporanea interattiva

di e con Alessandro Conte

in collaborazione con Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe

“Come può un evento teatrale recuperare il suo ruolo di rito collettivo? E come – senza creare una storia – mettere in evidenza quell’attitudine umana che entra nel conflitto come in un’occasione e non come in un problema? Una ricerca intorno alla bellezza, alla meraviglia della vita, alla capacità dell’umano di rispondere all’evoluzione… o al suo essere meravigliosamente impacciato in questo… Gli abitanti di questo pianeta, nei loro tentativi di comprensione dell’universo, continuano instancabili il loro dialogo d’amore con l’esistenza… tra vita e morte: bellezza, paura, coraggio, controllo, creatività, gioco, curiosità, poesia… amore! … un esploratore, un buffone, uno scienziato, un ciarlatano, un bambino, un pazzo, un sognatore… semplicemente un abitante del pianeta Terra… cerca di rispondere alla bellezza con la bellezza!” Alessandro Conte

Una composizione teatrale fatta per strati come un acquerello – interrogando la filosofia, la biologia, le statistiche, gli aneddoti della contemporaneità – tenta di avvicinarsi a questioni universali che, attraverso respiri personali, hanno avamposti dentro ognuno di noi. L’obiettivo è quello di accendere proprio tra quelle questioni un dialogo, uno scontro, una riflessione, una festa che le rimetta in gioco e ci permetta di scegliere cosa lasciare svanire nel passato, cosa trasformare e cosa portare con noi.