Se non avessi più te

Spettacolo
di Manuel Buttus
con
MANUEL BUTTUS voce
NICOLETTA OSCURO voce
MATTEO SGOBINO voce e chitarre
Musiche, ricerca musicale e arrangiamenti Matteo Sgobino e Nicoletta Oscuro
produzione Teatrino del Rifo

La violenza maschile nei confronti delle donne non è un fatto privato, ma è un fenomeno strutturale e trasversale della società, che affonda le sue radici nella disparità di potere fra i sessi.
E ora che gli uomini stanno perdendo il ruolo predominante che gli è appartenuto per millenni, ruolo che nessuna moglie, compagna o madre aveva mai osato mettere in discussione sino a questi ultimi anni, la violenza verso le donne è in continuo aumento. Se non avessi più te prova a fare i conti con le ragioni per cui gli uomini temono così tanto di sentirsi “depotenziati”, si interroga sul perché alcuni di loro arrivino a commettere omicidio verso una donna proprio perché donna, “colpevole” di essere ciò che è, un essere umano di genere femminile.

Lo spettacolo sarà introdotto dalla presentazione del progetto “Never Again”

Con MANUELA MARCHIONI
Interviene TERESA BENE (in collegamento video)

Vicino/lontano aderisce al progetto “Never Again”, contro la vittimizzazione secondaria delle donne. Il progetto ha lo scopo di migliorare la sensibilità del sistema giudiziario nei confronti delle donne vittime di violenza, quando, come accade spesso, diventano vittime una seconda volta nel loro percorso di denuncia: davanti ai tribunali, nella rappresentazione dei media, nel contesto sociale .

Il progetto ha vinto il bando europeo nell’ambito del programma REC-Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza. Poggia su due pilastri: la formazione a la comunicazione. Capofila è il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Luigi Vanvitelli, in partenariato con la società di europrogettazione Prodos Consulting, D.I.re – donne in rete contro la violenza, Il Sole 24 Ore, l’associazione Maschile Plurale e l’associazione teatrale M.A.S.C. Tra i partner, la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento delle Pari Opportunità, la Scuola Superiore della Magistratura e il Consiglio Nazionale Forense. Avrà la durata di due anni e inizierà formalmente il 25 novembre 2020, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Prenota il biglietto