Latitare: geometrie della scomparsa

PRESENTAZIONE
Prenotazioni: 0432 1505543393 1862527

A partire dagli spunti del nuovo numero della rivista di cultura “Digressioni”, una riflessione su come l’uomo e gli animali si mimetizzano per sopravvivere e per funzionare, nell’arte e nel pensiero, nell’aspetto e nei modi di vivere. Animali e piante riescono a trasformarsi fisicamente e chimicamente, cercando di essere altro per forma e colore: per sfuggire al tempo, alle rughe, alle righe di diario; per sfuggire alla morte, alla fame, al dolore; per essere altro sotto le foglie delle parole. La Natura costruisce grandi maschere; costruisce l’uomo, che dietro la Natura si nasconde con maschere di maschere, che copiano la copia di ciò che serve per sopravvivere.