Venerdì 16 Maggio
Ore 18.00 — Casa Cavazzini — Ingresso Gratuito

L’ultimo avamposto. Viaggio tra partigiani ed eremiti lungo l’Arzino

Letture Arianna Zani

Alla chitarra Renzo Stefanutti

Un viaggio tra rocce e acque, alberi e borghi dimenticati da Dio, ma non del tutto dall’uomo, alla scoperta di un luogo ai confini del mondo, la bassa Carnia e l’Alta Valle dell’Arzino. Un itinerario che nasconde storie di grande impatto narrativo ed emotivo: tra fantasmi di soldati, eremiti e indemoniate, attraverso paesaggi solitari di una selvaggia e sorprendente bellezza. Ogni storia contiene altre storie, talvolta dal ritmo epico, come quella del partigiano Daniel che ha da raccontare una vita fatta di prigionie e campi di concentramento, fughe e speranze, dalla Russia alla Germania nazista, dalla Svizzera fino al Friuli, e qui combattere nella Resistenza. Altre volte il ritmo è quello lento della vita solitaria nella natura: gli animali, la transumanza, la montagna, il silenzio della neve e il rumore dell’acqua.