Incontri, dibattiti, conversazioni, conferenze, lezioni, letture, mostre, spettacoli e proiezioni occupano per quattro intense giornate il centro storico di Udine e alcuni dei suoi edifici più suggestivi.
Esperti di prestigio internazionale si confrontano tra loro e con il pubblico per analizzare i processi di trasformazione in corso nel mondo globalizzato, in campo economico, sociale, culturale, scientifico e geopolitico, allo scopo di indagarne le ragioni, i meccanismi, i significati, le prospettive. La XVI edizione del festival è stata rimandata all’autunno 2020 a causa dell’emergenza coronavirus.

Istituito dall’associazione vicino/lontano in collaborazione con la famiglia Terzani, viene assegnato dalla giuria, presieduta da Angela Terzani, all’autore di un’opera che affronti, evochi o spieghi un processo di cambiamento “significativo” del nostro tempo.
Il premio viene consegnato al vincitore nell’ambito di una serata-evento – che rappresenta il cuore del festival di maggio – al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Insieme alla manifestazione, il Premio giungerà nel 2020 alla sua sedicesima edizione.

Concorso scuole

È intitolato a Tiziano Terzani anche il Concorso Scuole che ogni anno, in occasione del festival, premia i migliori progetti didattici tra le centinaia di proposte presentate dalle scuole di ogni ordine e grado del Friuli Venezia Giulia. Il concorso ha la finalità di stimolare percorsi di riflessione e creatività che portino a sviluppare nelle giovani generazioni atteggiamenti consapevoli nei confronti di culture, storie, persone “altre”. Gode del patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale. La premiazione avviene in una mattinata-evento al Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

Vicino/lontano è un’associazione culturale senza scopo di lucro, fondata a Udine nel 2004 da un gruppo di privati cittadini. Organizza il Festival vicino/lontano, il Premio Letterario Internazionale Tiziano Terzani e il Concorso Scuole Tiziano Terzani. Propone inoltre eventi e cicli di incontri di approfondimento su temi di attualità, in sinergia/collaborazione con altre realtà culturali.