La prima giornata del festival

Si apre giovedì 5 maggio, con la cerimonia inaugurale delle 18.30 e subito dopo con un incontro concepito nel segno della “verità”, la XII edizione del festival vicino/lontano. Alle 19 nella ex Chiesa di San Francesco si parla della “verità malata, da Ustica a Regeni”. Proprio il potere e le sue menzogne, i depistaggi e le verità scomode o rimosse saranno il tema del confronto inaugurale di vicino/lontano 2016: Gianni Rufini, direttore generale di Amnesty International Italia ne discuterà con il giornalista d’inchiesta Andrea Purgatori e l’inviato Valerio Pellizzari. Chiuderà la serata inaugurale il direttore di LiMes, Lucio Caracciolo che, nella sua lectio magistralis dal titolo “L’Età dell’incertezza”, accompagnerà il pubblico nell’analisi di uno scenario geopolitico sempre più complesso e instabile.

Vicino Lontano 2015 - Recalcati