Gianni Fassetta

Ha iniziato lo studio della fisarmonica all’età di sei anni con il maestro Elio Boschello di Venezia, distinguendosi per spontaneità tecnica, facilità interpretativa e fervida musicalità. Divenuto un virtuoso della fisarmonica, è stato protagonista in tante manifestazioni di ogni genere e livello. Classificatosi al primo posto in quindici concorsi nazionali e internazionali, ha partecipato a registrazioni in RaiTv, reti regionali e straniere. Svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero: Argentina, Austria, Canada, Francia, Germania, Giappone, Pakistan, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria. Durante la tournée in Argentina, nel novembre 2001, si è esibisto anche al Teatro Colón di Buenos Aires e la critica lo ha collocato concordemente tra i migliori interpreti di Astor Piazzolla. Dal luglio 2009 collabora con il Premio Oscar Nicola Piovani nel progetto “Epta”. Si dedica anche a concerti per fisarmonica solista e orchestra. Ha collaborato e collabora con importati scrittori e poeti. Ha partecipato alla realizzazione della colonna sonora del film Vajont di Renzo Martinelli, componendo due brani per fisarmonica e quartetto d’archi, ora editi dalla casa discografica Sugar Music di Milano. Nel 2018 ha interpretato come solista la musica composta da Remo Anzovino per le colonne sonore dei film Van Gogh tra il grano e il cielo, di Giovanni Piscaglia, e Il ladro di cardellini di Carlo Luglio (2020, in concorso ai David di Donatello).  Dal 2011 è direttore artistico del Fadiesis Accordion Festival.