Premio Terzani – Edizione 2016

Il viciniore: Martín Caparrós

Giornalista e scrittore argentino nato a Buenos Aires nel 1957. Attivo nella stampa clandestina durante la dittatura militare (1976-1983), ha vissuto in esilio prima a Parigi, dove si è laureato in storia alla Sorbona, poi a Madrid, dove ha collaborato a El País, e a New York. Tornato in patria dopo il ripristino della democrazia, ha lavorato per testate giornalistiche, radiofoniche e televisive, continuando tuttavia a viaggiare in mezzo mondo per condurre le sue inchieste. Ha diretto riviste di libri e di cucina, ha tradotto Voltaire, Shakespeare e Quevedo, vincendo numerosi premi internazionali. È autore di una trentina di libri tra romanzi e saggi. In Italia sono stati pubblicati: Il ladro del sorriso (Ponte alle Grazie 2006); Non è un cambio di stagione. Un iperviaggio nell'apocalisse climatica (Edizioni Ambiente 2011); La fame (Einaudi 2015), un libro scomodo, eppure necessario, vincitore del Premio Terzani 2016.

Premio Terzani 2016

Serata per la premiazione di Martín Caparrós

Premiano il vincitore Angela Terzani
e il Sindaco di Udine Furio Honsell
Martín Caparrós dialoga con Loredana Lipperini
Aida Talliente legge passi da La fame
Claudio De Maglio conduce la serata

Saba Anglana & Atma Mundi Ensemble

Suoni, ritmi e lingue differenti si mischiano, si contaminano, si completano, dando forma ad un vero e proprio progetto di World Music.
Ad dar voce al progetto è la grande Saba Anglana, cantante Italo-somala, accompagnata da una band internazionale: Zoran Majstorovic alle chitarre e oud, Simone Serafini al contrabbasso e basso elettrico, Borko Rupena alla batteria e percussioni.

Saba Anglana voce
Zoran Majstorovic chitarre, oud
Simone Serafini basso elettrico, contrabbasso
Borko Rupena batteria e percussioni

Regia Gianni Cianchi

Informazioni sui biglietti