Zerocalcare

Pseudonimo di Michele Rech. È un fumettista italiano definito dall’Espresso “l’ultimo intellettuale”.  Appena dopo le scuole superiori, racconta a fumetti le giornate del G8 di Genova 2001. Collabora con diverse riviste e settimanali. Il suo primo libro a fumetti è già un capolavoro: La profezia dell’armadillo (Edizioni Graficart 2011), ripubblicato poi da Bao Publishing come tutti i suoi libri successivi: Un polpo alla gola(2012), Ogni maledetto lunedì su due (2013), Dodici (2013), Dimentica il mio nome (2014), L’elenco telefonico degli accolli (2015), Kobane calling(2016), Macerie prime (2016), La scuola di pizze in faccia del professoCalcare (2019), Scheletri (2020), A babbo morto (2020), Kobane Calling Oggi (2020). Nel 2019 gli è stata dedicata la mostra Scavare Fossati-Nutrire coccodrilli al Maxxi di Roma.