Nuova Orchestra da Camera “Ferruccio Busoni”

Complesso storico fondato nel 1965 da Aldo Belli, è una delle prime orchestre da camera sorte in Italia nel dopoguerra e la più antica della regione Friuli Venezia Giulia. È formata da affermati strumentisti, vincitori di concorsi internazionali, che tramandano la civiltà musicale del Trio di Trieste e del Quartetto Italiano, di cui sono stati allievi. Nel 2005 e nel 2010, per festeggiare il 40° e il 45° anniversario dell’orchestra, si sono tenuti concerti con la partecipazione straordinaria del violinista Salvatore Accardo. Il violinista Domenico Nordio è stato invece ospite del concerto celebrativo per il 50° anniversario, che, registrato dal vivo, è stato pubblicato dalla rivista Amadeus.

L’orchestra si è posta all’attenzione del pubblico e della critica tenendo centinaia di concerti in Austria, Slovenia, Croazia, Germania, Svizzera, Russia, Tunisia e Italia, con solisti d’eccezione. Nel 2013 ha inaugurato, come rappresentante dell’Italia, il Festival Internazionale Silver Lyre, organizzato dalla Società Philarmonica di San Pietroburgo. Ha presentato molte opere in prima esecuzione assoluta, alcune dedicate proprio all’orchestra. Ha registrato 20 CD per case discografiche come Velut Luna, Concerto Classics, Brilliant Classics, Warner Classics e Amadeus, con brani in prima registrazione mondiale di importanti compositori, che hanno avuto prestigiosi riconoscimenti dalle più importanti riviste del settore. Nel 2018 la rivista Amadeus ha pubblicato il CD contenente due Concerti di Giuseppe Tartini in prima registrazione mondiale registrati dalla Busoni insieme a Laura Marzadori, dedicando agli artisti la copertina. Nel dicembre 2020 e nel gennaio 2021 la rivista Suonare News ha pubblicato due CD con l’integrale delle opere per violino e orchestra di W.A. Mozart con i grandi giovani talenti dell’Accademia Stauffer.