Gaetano Saffioti

Imprenditore, da anni resiste ai ricatti della ‘ndrangheta calabrese. Da quando nel 2002 decise di denunciarli alla magistratura, la sua vita e quella della sua famiglia sono blindate, sotto scorta. Le sue dichiarazioni hanno innescato l’importante operazione di polizia Tallone d’Achille, che ha portato all’arresto e condanna, per associazione mafiosa ed estorsione, di molti esponenti delle famiglie mafiose.