Donatella Di Cesare

Insegna Filosofia teoretica all’Università Sapienza di Roma. È una delle filosofe più presenti nel dibattito pubblico italiano e internazionale. Tra i suoi ultimi libri con Einaudi: Terrore e modernità (2017); Marrani. L’altro dell’altro (2018); e, con Bollati Boringhieri, Tortura (2016); Stranieri residenti. Una filosofia della migrazione (2017); Sulla vocazione politica della filosofia (2018); Virus sovrano? (2020); Il tempo della rivolta (2020).