Gaetano Dato

Ha ottenuto il dottorato in Storia contemporanea presso l’Università di Trieste con uno studio sull’uso politico della storia e i principali luoghi della memoria nord adriatica. Tra i suoi lavori: Vergarolla, 18 agosto 1946. Gli enigmi di una strage tra conflitto mondiale e Guerra Fredda (LEG 2014); Redipuglia: il Sacrario e la memoria della Grande guerra, 1938-1993 (IRMSL-FVG 2015).