Bruna Perraro

Musicista e insegnante, ha incrociato in Olanda le culture latino-americane, incidendo con la violinista Charlotte Dupuis il CD Un dia en volo (2005). Dalla collaborazione con la cantautrice siciliana Giana Guaiana, è nato Todo Cambia. Con il gruppo siciliano Kaiorda ha inciso i CD Safar Mythos. Ora sta collaborando con il poliedrico fisarmonicista arbëreshë Pierpaolo Petta. È autrice di musiche, percorsi didattici e testi per la scuola primaria, tra i quali Che musica (Gaia Edizioni 2017). Partecipa alla campagna di solidarietà internazionale “Free Nûdem Durak“ per la liberazione della musicista curda Nûdem Durak, in carcere in Turchia con l’accusa di terrorismo per avere tramandato i canti curdi. Per lei è nata la canzone “Donna chiama libertà”. La lettura dei Diari scritti in prigione dalla giovanissima attivista e giornalista iraniana Sepideh Gohlian le ha inspirato la canzone Una punta di rosso.