Chiara Pravisani

Anestesista di Udine, ha lavorato in Pakistan e più recentemente in Yemen, uno dei contesti più critici dove MSF opera attraverso la gestione e il supporto a 25 ospedali e dove sono stai curati più di 31 mila feriti di guerra. “Lavorare in contesti così complessi in un team internazionale ha arricchito profondamente la mia esperienza di vita e la mia professionalità , lasciandomi la consapevolezza che ognuno di noi può dare il suo contributo anche nelle situazioni più critiche e che sembrano senza speranza”.