Protagonisti

Peppe Dell’Acqua

È stato Direttore dei servizi psichiatrici di Trieste, quei servizi che, nel lontano 1971, sette anni prima della legge 180, avevano aperto, e chiuso definitivamente, il manicomio. Con Franco Basaglia è stato protagonista della rivoluzione che ha portato alla chiusura degli ospedali psichiatrici in Italia, restituendo diritto di cittadinanza ai matti, e inaugurando un nuovo modo di pensare la follia.