Protagonisti

Bruno Ballardini

Esperto di comunicazione strategica e di nuovi media, filosofo del linguaggio e membro dell’Associazione Italiana di Studi Semiotici (AISS), in passato ha lavorato a lungo nelle multinazionali della pubblicità. Collabora con Il Fatto Quotidiano, il Sole 24 Ore, Wired, Linus e altre testate. Tra i suoi saggi di successo: Gesù lava più bianco (Minimum Fax 2006), tradotto in undici Paesi e La morte della pubblicità (Lupetti 2012). Ultimi titoli: Leader come Francesco. Perché il papa è un genio del marketing (Piemme 2014) e ISIS®. Il marketing dell’Apocalisse (Baldini&Castoldi 2015).