Le anteprime di vicino/lontano 2015 – Gli eventi di mercoledì 6 maggio

Alla vigilia dell’inaugurazione ufficiale, vicino/lontano propone, in collaborazione con il CEC, un appuntamento dedicato al viaggio. Al Visionario (Sala Minerva), alle 17.30, il regista Andrea Segre presenta il suo libro “FuoriRotta – Diari di viaggio” che raccoglie 10 anni di appunti scritti a mano durante le sue peregrinazioni nel cuore della “Fortezza Europa”. Ma FuoriRotta è anche il titolo del suo nuovo progetto e del bando per il sostegno alla realizzazione di viaggi non convenzionali per giovani under 30. Sempre mercoledì, alle 18.00, si inaugura alla Galleria Fotografica Tina Modotti “Storie d’Africa”  personale di Edgard De Bono, a cura del Comune di Udine. La mostra è il resoconto di quattro reportage realizzati dal giovane fotografo udinese. Le immagini descrivono ampie aree dell’Africa, distanti tra loro nello spazio e nella cultura, rivelatrici di insospettabili contrasti e contraddizioni. Interviene l’assessore alla cultura del Comune di Udine Federico Pirone. In serata, al Visionario (Sala Astra) alle 20.00, di nuovo in collaborazione con il CEC, primo appuntamento della sezione del festival v/l digital e proiezione di The Internet’s Own Boy: The Story Of Aaron Swartz (con sottotitoli in italiano). Il documentario ricostruisce la vita e le battaglie di Aaron Swartz, uno dei più geniali innovatori della rete, che ha dedicato il suo impegno, il suo talento e la sua breve vita alla battaglia per l’open access, il libero accesso alle informazioni e alla conoscenza, contro la privatizzazione del sapere. La sua lotta lo ha portato a un’incriminazione per reati informatici e frode e a un incubo legale durato due anni e terminato con il suicidio a soli 26 anni. Interviene Fabio Chiusi, curatore della sezione digital.

IOB2