Donatella Di Cesare

Filosofa e scrittrice, insegna Filosofia teoretica alla Sapienza di Roma. Ha insegnato in diverse università in Germania e negli Stati Uniti. Collabora con il Corriere della Sera e con numerose riviste, in Italia e all’estero. Tra le sue ultime pubblicazioni: Crimini contro l’ospitalità. Vita e violenza nei centri per gli stranieri (Il melangolo 2014); per Bollati Boringhieri: Heidegger e gli ebrei. I “Quaderni neri” (2014); Heidegger & Sons. Eredità e futuro di un filosofo (2015).