Protagonisti

Francesco Crisafulli

Dopo una carriera musicale come direttore d’orchestra, è entrato in magistratura: prima sede alla Pretura di Udine. È stato addetto all’Ufficio Affari giuridici e costituzionali della Presidenza della Repubblica durante il settennato Scalfaro. Dal 2000 al 2009, in qualità di addetto giuridico alla Rappresentanza permanente d’Italia presso il Consiglio d’Europa, ha svolto funzioni di co-Agente del Governo italiano davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo.  Attualmente è giudice del Tribunale ordinario di Roma.


crisafulli-francesco

Interventi a vicino/lontano