Sabato 12 Maggio
Ore 17.00 — Libreria Friuli — Ingresso Gratuito

Lavoretti

Perché, improvvisamente, è diventato indispensabile “arrotondare”? A partire dagli anni Ottanta il lavoro si è progressivamente svuotato di valore. Al suo posto è cresciuto nell’economia globale il peso del capitale. La gig economy – sostenuta da piattaforme digitali e social media –, che solo un eufemismo o una falsificazione intenzionale definisce sharing, sotto la maschera della flessibilità sta istituzionalizzando la precarietà dei “lavoretti”, dopo aver irreparabilmente deformato il rapporto tra lavoratore, datore di lavoro, consumatore e società. Perché Uber, Airbnb, Foodora e gli altri pagano tasse risibili nei paesi dove producono ricchezza per pochi oligarchi del web, impoverendo ulteriormente le comunità di quei paesi e costringendo chi lavora oggi – se non si prendono radicali contromisure – a un futuro pericolosamente privo di welfare.