Il male oscuro della democrazia

Confronto

Con il sostegno di Coop Alleanza 3.0

Scetticismo e disincanto allontanano i cittadini dalle urne mentre nascono ovunque movimenti e partiti che, pur di segno diverso, condividono istanze violentemente antipolitiche e antidemocratiche. Di fronte alle potenzialità interattive della rete e alla sua presunta trasparenza, il rituale della partecipazione elettorale viene percepito sempre più come un ingannevole simulacro della “rappresentanza”. Corruzione, opacità, distanza del potere rispetto ai bisogni reali delle persone, e infine, la personalizzazione della politica ridotta a una gara di popolarità ma incapace di governare i grandi cambiamenti del presente: tutto questo ha contribuito a dissipare la credibilità del sistema democratico. Come si è giunti a questo? Come riappropriarsi della sovranità e restituire legittimità a un modello così fragile e così manipolabile?