Sabato 12 Maggio
Ore 08.30 — Teatro Nuovo Giovanni da Udine — Ingresso Gratuito

Concorso Scuole Tiziano Terzani 2018

Aria, acqua, terra: un equilibrio si è spezzato. Ciascuno di noi deve sentirsi responsabile: non di tutto, ma di qualcosa.

Cerimonia di premiazione

Giuria 2018

Gianni Cianchi

Doris Cutrino

Max Fassetta

Carlo Della Vedova

Daniela Maricchio

Margherita Piva

Antonella Sbuelz

Gabriella Scrufari

scuola guida per l’edizione 2018 Istituto Bertoni di Udine

A seguire

Un mare di plastica. Il problema è a monte

Proiezione del documentario

Interviene Eugenio Fogli

Almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono ogni anno in mare. È come se, ogni minuto, un camion della spazzatura riversasse tutto il suo contenuto in acqua. Se non ci sarà un cambio di rotta, nel 2050 gli oceani potrebbero contenere più plastica che pesci. Tra le acque più inquinate ci sono quelle del Mediterraneo. Il problema non riguarda solo i rifiuti di grandi dimensioni – che spesso formano delle vere e proprie isole – ma anche quelli che non riusciamo a vedere. La concentrazione delle microplastiche al largo delle nostre coste è persino maggiore di quella del Pacifico. Da dove viene tutta la plastica che sta invadendo i nostri mari? La risposta arriva puntando l’obbiettivo sui comportamenti scorretti di tutti noi, nelle nostre città e nel nostro territorio. Girato in Friuli Venezia Giulia, il documentario conduce lo spettatore nel viaggio sin troppo reale dei rifiuti che si riversano in mare e con un taglio innovativo vuole stimolare le persone a un cambiamento che induca comportamenti più sostenibili e rispettosi dell’ecosistema terrestre e marino.
Dove c’era l’erba
Spettacolo
regia Claudio de Maglio
con gli allievi del primo anno di corso della Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe:
Adel Abo Oof, Pietro Cerchiello, Alessandro Colombo, Giulia Cosolo, Giacomo Andrea Faroldi, Girleine Garbaccio Bogin, Andreas Garivalis, Domenico Indiveri, Simone Isa, Andrea Maffetti, Maria Irene Minelli, Radu Murarasu, Pouria Jashn Tirgan, Nizam Pompeo, Carlotta Raimondo, Sara Setti, Giacomo Tamburini
“Dove c’era l’erba”... ci chiediamo se l’arte possa  sostenere azioni concrete per una rivoluzione del pensiero che permetta di porre rimedio ai due  grandi sfasci dell’umanità: l’ambiente e la guerra. Con l’aiuto di autori come Giuliano Scabia (La tragedia di Roncisvalle con bestie) o del regista Hayao Miyazaki (La Principessa Mononoke / Nausicaa e la valle del vento) proponiamo un viaggio verso una flebile ma intensa speranza di salvarci.