Sabato 18 Maggio
Ore 17.00 — Oratorio del Cristo — Ingresso Gratuito

Come ginestre alle falde del Vesuvio

Per ridare vita a un futuro europeo condiviso, è indispensabile costruire una mitologia politica comune: una forma di spiritualità che unisca non solo le menti ma anche i cuori. Tale spiritualità trova le sue radici in quella declinazione radicale dell’Illuminismo che ha fondato i valori della tolleranza, dell’eguaglianza e della libertà individuale su una concezione del mondo di tipo materialistico. È questo l’Illuminismo che sta alla base del progetto comune europeo: non un’astratta filosofia, ma un modo di stare al mondo, che fa della finitezza e della vulnerabilità dei viventi – si pensi alla Ginestra leopardiana – il punto di partenza di quella pratica di accoglienza dell’altro che permette e garantisce la costruzione di una democrazia autentica.